L’offerta di esami pneumologici si arricchisce con la disponibilità della spirometria globale. Si tratta di un esame in grado di fornire un quadro pneumologico completo, valutando non solo la quantità d’aria respirata ma anche la presenza di un danno polmonare. È un esame particolarmente utile ad esempio per la valutazione di pazienti post-Covid.

A differenza della spirometria semplice (esame “di primo livello”, anche esso effettuato nelle sedi LARC e che serve a misurare la quantità e il flusso dell’aria mobilizzata durante la respirazione), la spirometria globale misura anche l’aria che rimane nel polmone dopo che si è espirata tutta l’aria possibile. Permette di diagnosticare le patologie restrittive o di quantificare un enfisema. L’esame è richiesto dallo specialista pneumologo oppure dal medico di medicina generale come completamento ed approfondimento dopo l’effettuazione di una spirometria semplice. L’esame prevede la collaborazione attiva del paziente, che deve effettuare respiri di diversa intensità a seconda dell’indicazione del medico dentro uno strumento con un boccaglio monouso chiamato “spirometro”. Per la natura stessa dell’esame, è opportuno evitare di usare farmaci broncodilatatori il giorno dell’esame o, qualora non sia possibile, segnalare il loro utilizzo al medico che effettua l’esame, riferendo il nome del farmaco e l’ora di assunzione.

La spirometria globale può essere ulteriormente completata dalla diffusione alveolo-capillare, che consiste nell’esecuzione di una manovra respiratoria particolare che utilizzando il CO (ossido di carbonio) consente di misurare danni polmonari di tipo fibrotico o interstiziale o patologie trombo-emboliche.

Gli esami di spirometria globale sono disponibili privatamente nella sede LARC VENEZIA. Per informazioni e prenotazioni, tel. 011.0341777 o larcservizi.it

Clicca qui per saperne di più sui servizi di Pneumologia LARC.

ACCESSO AGLI ACCOMPAGNATORI DEI PAZIENTI

Dal 15 ottobre 2021 si comunica che l’accesso è consentito agli accompagnatori
strettamente necessari (disabili, anziani, minori, donne in gravidanza) previa verifica di validità della Certificazione Verde (Green Pass).

Norme di comportamento per accedere presso le sedi del Gruppo LARC:

  • In caso di febbre superiore a 37.5°, tosse secca, difficoltà respiratoria acuta, rinite, mal di gola, dolore muscolare/spossatezza, nausea/vomito/diarrea, alterazione di olfatto/gusto non accedere alla sede, ricontattarci telefonicamente per spostare l’appuntamento
  • Arrivare all’appuntamento con 15 minuti di anticipo
  • Presentarsi senza accompagnatori, se non strettamente necessario (disabili, minori e gravidanza)
  • Se possibile scaricare da questo link il questionario di pre-triage; il questionario dovrà essere compilato in ogni sua parte e consegnato il giorno dell'esame, all'ingresso della sede, dove verrà comunque rilevata, come da Normative sopra citate, la temperatura corporea con termometro a distanza
  • Indossare correttamente la mascherina di protezione