È una tecnica che misura la pressione all’interno dell’occhio (tono), i cui valori normali sono compresi tra 10 e 21 mmHg. Il tono dipende dall’equilibrio tra la quantità di umore acqueo prodotta e quella eliminata. Il tono oculare aumenta in corso di glaucoma, patologia insidiosa che compromette la funzione visiva in seguito a una sofferenza delle fibre del nervo ottico, con progressiva riduzione della capacità visiva, inizialmente della parte periferica del campo visivo. La fonometria oculare permette di individuare tempestivamente il glaucoma, controllare nel tempo le variazioni della pressione oculare e monitorare l’efficacia del trattamento prescritto dallo specialista.

Dove effettuare questa prestazione: