riabilitazione perineale

TANTO DIFFUSA QUANTO NASCOSTA: L’INCONTINENZA URINARIA

 

L’incontinenza urinaria è un disturbo che colpisce una buona parte della popolazione italiana ed ha importanti risvolti sulla sfera psico-sociale, modificando notevolmente aspetti della vita quotidiana di chi ne è afflitto.

 

Vi è mancanza di informazione riguardo l’argomento e una percezione errata della patologia, che viene considerata come un forte tabù. Chi ne è colpito risulta spesso riluttante ad esporre tale problema e tende a non riferire il disturbo fino a quando i sintomi non diventano invalidanti.

 

L’incontinenza, pur essendo una patologia prevalentemente femminile, è una condizione che colpisce anche il sesso maschile. Nelle donne l’incontinenza urinaria è spesso dovuta alle trasformazioni fisiologiche che accompagnano la gravidanza, il parto e la menopausa. Altre cause di debolezza vescicale possono essere i chili in eccesso o patologie come l’infarto, la demenza, il diabete o anche solo l’effetto collaterale di alcuni farmaci.

La maggior parte delle volte l’incontinenza urinaria è dovuta ad un indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico, o perineo, che tengono chiusa l’uretra. Quando questi muscoli perdono elasticità, situazioni semplici come un colpo di tosse, una risata o uno starnuto possono provocare una perdita. È tuttavia possibile rinforzarli nuovamente con un adeguato allenamento volto a sostenere la vescica e a tonificare l’addome.

 

Il primo passo per un ritrovato benessere è la Riabilitazione Perineale, una fisioterapia dolce, di semplice esecuzione ed adatta a tutte le età.

   

LA RIABILITAZIONE PERINEALE: IL RIMEDIO ALL'INCONTINENZA URINARIA

 

Il Gruppo LARC, vuole affiancare le persone afflitte da questo disturbo, più diffuso di quanto non si pensi, fornendo corrette informazioni, supporto emotivo ed efficienti soluzioni per ovviare al problema.

 

I nostri Centri offrono un efficace rimedio all’incontinenza urinaria: la “Riabilitazione Perineale”, che consiste in una serie di esercizi di contrazione e rilasciamento della muscolatura, diretti a ripristinarne il controllo da parte della donna.

 

Lo scopo della chinesiterapia è di migliorare le “performances” perineali, avvalendosi di tecniche finalizzate al miglioramento della contrattilità (forza) e del tono (resistenza) della muscolatura del pavimento pelvico.

 

I terapisti del Gruppo LARC sono in grado di impostare un programma terapeutico personalizzato il più adeguato possibile alle esigenze del paziente.

 

Il ciclo di trattamento riabilitativo varia in genere da 10 a 15 sedute, in relazione al problema da trattare e alla risposta del paziente. La cadenza delle sedute è bisettimanale, con durata di un’ora ciascuna.

Dove effettuare questa prestazione: