fisioterapia_manuale
Nella Fisiokinesiterapia i trattamenti fisioterapici manuali rappresentano ancora una delle tecniche più utilizzate ed utili per ottenere risultati su problematiche di carattere differente.
RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE Metodica riabilitativa di valutazione e trattamento delle patologie che colpiscono l’apparato locomotore. Utilizza posture terapeutiche e le applica in modo globale e progressivo, con l’obiettivo di raggiungere le funzionalità precedentemente compromesse.
RIEDUCAZIONE MOTORIA È la terapia manuale più usata in fisiokinesiterapia che ha come obiettivo la riabilitazione di singoli muscoli, gruppi muscolari o dell’intero organismo. Può essere passiva: il terapista esercita sul paziente, che resterà passivo, tecniche particolari al fine di gestire in modo appropriato il movimento della parte del corpo da trattare. Può essere attiva: il paziente agisce in modo attivo sotto la direzione e la supervisione del terapista che gli farà eseguire gli esercizi più idonei. Indicata in casi di recupero muscolare e articolare.
RIABILITAZIONE RESPIRATORIA È un programma multidisciplinare di cura per pazienti con disfunzioni respiratorie che vengono avvertite dai pazienti come “bisogno d’aria” ed inadeguatezza del respiro, e che comportano l’aumento dello sforzo per respirare, con la conseguenza di un impegno muscolare non spontaneo per compiere inspirazioni ed espirazioni.
RIABILITAZIONE PERINEALE La Riabilitazione Perineale consiste in una serie di esercizi di contrazione e rilasciamento della muscolatura, diretti a ripristinarne il controllo della zona perineale da parte della donna ed evitare la perdita di urina. Lo scopo è di migliorare le “performances” perineali, avvalendosi di tecniche finalizzate al miglioramento della contrattilità (forza) e del tono (resistenza) della muscolatura del pavimento pelvico. I terapisti del Gruppo LARC sono in grado di impostare un programma terapeutico personalizzato il più adeguato possibile alle esigenze del paziente.
MANIPOLAZIONI VERTEBRALI Mobilizzazioni passive forzate che portano gli elementi di un’articolazione oltre il loro limite anatomico possibile. Le manipolazioni vertebrali sono indicate nei disturbi dolorosi intervertebrali minori che sono causa di un gran numero di dolori di origine vertebrale.
LINFODRENAGGIO È un massaggio che ha lo scopo di “aprire” le stazioni linfatiche per consentire il libero fluire della linfa. Particolarmente indicato per preparare i tessuti ad un intervento chirurgico e dopo interventi chirurgici di asporto di importanti stazioni di linfonodi.
MASSOTERAPIA Il massaggio, praticato sui tessuti molli, cerca di restituire, tramite un’azione rilassante o tonificante, la normale mobilità e lunghezza delle strutture lese. Migliora la circolazione sanguigna e la condizione nutrizionale dei tessuti, favorisce l’eliminazione delle scorie metaboliche e dei depositi di grasso corporeo, restituisce mobilità agli arti.

Prestazioni correlate:

Dove effettuare questa prestazione: