Copia di Poster persone2

LE RISONANZE MAGNETICHE LARC: IL TOP DELLA TECNOLOGIA CON IL MASSIMO COMFORT

 

La Risonanza Magnetica, esame diagnostico che consente di visualizzare tutti gli organi del corpo umano e di evidenziare le più svariate patologie, non utilizza radiazioni ionizzanti ma radiofrequenze (onde elettromagnetiche simili alle onde radio) associate all’applicazione di un campo magnetico esterno.

Le Risonanze Magnetiche LARC presenti nelle sedi di corso Venezia e via Mombarcaro a Torino utilizzano un’intensità del campo magnetico di 1,5 Tesla (il massimo livello disponibile per capacità diagnostica) sono indicate per ogni quesito clinico, mentre le risonanze magnetiche "Open 320°" presenti nei centri di Pinerolo e Ciriè (prossimamente) hanno un magnete di 0.4 Tesla e sono particolarmente indicate per accertamenti articolari.

QUANDO È UTILE LA RISONANZA MAGNETICA?

L’accertamento è indicato per la diagnosi di varie patologie ed in modo particolare per evidenziare:

  • le malattie del sistema nervoso, encefalo-midollo (es. ernia del disco, sclerosi multipla, tumori)
  • le patologie degli organi racchiusi nel torace e nell’addome (es. aneurismi, tumori)
  • le lesioni dell’apparato muscoloscheletrico - articolare (es. fratture del menisco, lesione dei legamenti del ginocchio e della spalla, traumi dell’anca).
 

Durante l’esecuzione dell’esame (durata media 15-20 minuti), con le Risonanze Magnetiche LARC,  il rumore è ridotto  rispetto alle apparecchiature normalmente in uso ed i tempi di esecuzione, per esami multipli (che analizzano più parti del corpo) si riducono notevolmente.

 

Prestazioni correlate:

Dove effettuare questa prestazione: