TRATTAMENTI DEL TESSUTO CUTANEO, SOTTOCUTANEO E ADIPOSO

 

L’Endermologie è l’esclusiva tecnologia che ha rivoluzionato in tutto il mondo i trattamenti contro gli inestetismi della cellulite. In ambito terapeutico, endermologie amplia le sue applicazioni con Endermothérapie, l’esclusivo trattamento efficace e assolutamente non invasivo, nel combattere diverse problematiche sia di natura estetica che funzionale come esiti da cicatrici, insufficienza venosa, edemi e linfedemi.

 

COME SI SVOLGONO I TRATTAMENTI

È un massaggio meccanizzato tridimensionale che consente di mobilizzare il tessuto cutaneo e sottocutaneo e stimolare la microcircolazione artero-venosa e linfatica. Il manipolo di trattamento dell’apparecchiatura LPG - Cellu M6 Keymodulei, in particolare, è dotato di camera di aspirazione e rulli motorizzati in modo indipendente, che consentono di meccanizzare in modo efficace e delicato, le differenti zone tessutali, drenando, ossigenando e vascolarizzando i tessuti. I trattamenti vengono effettuati da personale sanitario, specificatamente formato con l’apparecchiatura Cellu M6 Keymodulei.

 

LE INDICAZIONI PIÙ FREQUENTI

  • Inestetismi cutanei della cellulite e adiposità localizzate
  • Esiti di cicatrici da ustioni e da taglio
  • Edemi e linfedemi
  • Insufficienza venosa
  • Gambe pesanti e gonfiori alle caviglie
 

I VANTAGGI DELLA TERAPIA

L’Endermothérapie consente di migliorare l’efficienza del microcircolo dei tessuti sottocutanei con un aumento della loro ossigenazione, e di stimolare la produzione di elastina e collagene. Nel trattamento delle cicatrici, per esempio, ne riduce il fisiologico ispessimento, migliorandone l’elasticità. Con lo stesso meccanismo si determina un importante drenaggio linfatico che consente una riduzione della ritenzione idrica (spesso il 30% del soprappeso è legato a questo patologico accumulo di liquidi). Nella maggior parte delle patologie venose anche in caso di comparsa di varici, l’Endermothérapie conquista un ruolo determinante, riducendo notevolmente l’uso dei farmaci. Nella patologia varicosa, dove è presente “stasi venosa”, ovvero ristagno di sangue nelle estremità dato da difficoltà della circolazione venosa, l’Endermothérapie favorisce in maniera significativa il ritorno del sangue al cuore, contribuendo a ridurre l’edema e i sintomi dell’insufficienza veno-linfatica.

 

SOTTOPORSI AI TRATTAMENTI

È prevista una visita specialistica iniziale al fine di programmare le specifiche e la durata del trattamento ed impostare, se necessario, un regime alimentare corretto. Le sedute hanno una durata di 30 minuti l’una e sono opportune almeno 10 sedute a seconda delle indicazioni del Medico Specialista. Ulteriori sedute, da concordarsi con lo Specialista nella visita di fine ciclo, possono essere utili per il mantenimento dei risultati raggiunti. L’endermothérapie è controindicata nei portatori di protesi d’anca, in terapia con anticoagulanti, nei primi mesi di gravidanza: dopo il 3° mese di gravidanza è possibile effettuare il trattamento limitatamente agli arti. In caso di presenza di nei, nella zona da trattare, sarà lo specialista a valutare caso per caso la possibilità di eseguire il trattamento.

Dove effettuare questa prestazione: