portodarmi

Da oggi presso il Gruppo Larc è possibile effettuare la visita per la detenzione di armi nella propria abitazione. La visita viene effettuata dal Dr. Rosario Raineri, Direttore di Infermeria Presidiaria presso l’Arma dei Carabinieri.

Per poter effettuare la visita per l’idoneità è necessario recarsi presso il proprio medico curante per la compilazione del certificato anamnestico, un modulo in cui vengono dichiarate eventuali malattie del sistema nervoso (pregresse o in corso), eventuali turbe psichiche (pregresse o in corso) e l’eventuale uso o dipendenza da sostanze psicoattive. Una volta in possesso del certificato anamnestico, il richiedente può effettuare la visita per l’idoneità presso il medico certificatore del Gruppo Larc, che analizzerà il certificato del medico curante e procederà con la valutazione della vista e dell’udito. Durante la visita stessa il richiedente dovrà compilare e firmare, in presenza del medico, l’autocertificazione dei precedenti morbosi, che include domande specifiche sui precedenti medici. Nel caso di dubbi sulla veridicità del certificato o dell’autodichiarazione, il medico certificatore può richiedere l’effettuazione di altri esami o visite specialistiche prima di esprimersi sull’idoneità o meno del soggetto richiedente. Al termine della visita, nel caso in cui non siano stati richiesti ulteriori accertamenti, il medico si esprimerà sull’idoneità o sulla non idoneità alla detenzione di armi in casa.

Per poter effettuare la visita il richiedente dovrà presentarsi con 1 fototessera, 1 marca da bollo da 16 € ed il certificato anamnestico firmato dal proprio medico curante. Il costo della prestazione è di 70 €. Per info e prenotazioni: tel. 011.0341777.

Dove effettuare questa prestazione: