screening gratuito udito
2 febbraio 2016
TORNA LO SCREENING GRATUITO UDITO

Torna lo screening gratuito udito presso il Gruppo LARC, volto a individuare eventuali problematiche uditive.

Il 12% della popolazione infatti, vale a dire circa 7 milioni di italiani, soffre di riduzione delle capacità uditive. Il trend è in aumento e si prevede un incremento di ipoacusie del 4-6% ogni anno. Il 40% di chi ha una riduzione dell’udito, però, non ha coscienza del problema e circa un terzo di queste persone non si è mai sottoposto ad un test della funzione uditiva.

Il paziente ipoacusico impiega circa 6 anni per prendere consapevolezza delle sue difficoltà uditive, mentre la diagnosi precoce dell’ipoacusia può garantire la totale ed ottimale soluzione del problema.

Anche quando l’ipoacusia è minima è bene rivolgersi ad uno specialista, in quanto la riduzione di informazioni acustiche corrette produce un invio di dati distorti al cervello, dando inizio ad un processo di riduzione della memoria uditiva.

Valuta in pochi secondi se hai bisogno di un controllo dell’udito: rispondi al test di autovalutazione, queste 10 semplice domande ti aiuteranno a capire se è bene effettuare lo screening.

Per info e prenotazioni: contatta il numero di telefono 011.0341777 o prenota online www.larcservizi.it.