idee regalo salute e benessere
3 settembre 2014
CHIRURGIA PLASTICA: la medicina estetica

Intervista al Dr. Federico Fava

Cos’è la Medicina Estetica?

La Medicina Estetica è la branca della medicina che si occupa della soluzione di tutti quei problemi di salute che hanno anche una rilevanza estetica quali, ad esempio, obesità, cellulite, cicatrici, rughe e macchie cutanee, caduta dei capelli, eccesso di peli, ecc. Si tratta di una medicina che non ha soltanto finalità curative ma è anche orientata ad assicurare il benessere individuale inteso in tutta la sua complessità.
L’obiettivo della medicina estetica è, perciò, quello di permettere a ciascuno di avvicinarsi, per quanto possibile, all’immagine estetica di sè che più preferisce e comunque di eliminare o minimizzare tutti gli inestetismi che possono compromettere tale immagine.

Quando si parla di bellezza quali sono i trattamenti più richiesti?

Sicuramente tra i trattamenti più richiesti annoveriamo le iniezioni di filler e tossina botulinica che distendono le rughe del volto conferendogli una espressione più rilassata e giovanile.
Oggi, poi, con il progredire della tecnica, esistono filler di ultima generazione, con materiali più fluidi e malleabili, utili a raggiungere risultati armonici sorprendenti.
Un discorso a parte si può anche fare per i peeling, sostanze chimiche controllate che inducono un turnover cellulare forzato alla nostra pelle, determinandone così una maggiore freschezza e qualità; tuttavia, questa tipologia di trattamenti, si può eseguire a partire dai mesi autunnali, in quanto è assolutamente necessaria una protezione totale dai raggi solari.
Grande interesse, infine, susciteranno nel prossimo futuro, l’utilizzo di fattori di crescita e la possibilità di utilizzare trattamenti cellulari per la rigenerazione del derma; i primi risultati hanno mostrato grandi potenzialità e grandi risultati.

Quando è giusto rivolgersi al Medico Estetico?
A questa domanda non esiste una risposta univoca; diciamo che, quando un difetto estetico di varia entità altera il nostro comportamento sociale o ci pone a disagio da un punto di vista relazionale o influenza il nostro comportamento nei rapporti con gli altri, allora, se la medicina estetica lo permette, penso sia giusto rivolgersi allo Specialista per vedere di correggere o minimizzare la problematica in questione. Spesso, anche solo piccoli/lievi miglioramenti da un punto di vista estetico, hanno grandi conseguenze positive sulle persone, modificandone in meglio i comportamenti socio-relazionali e la sicurezza: in questi casi, mi sento di dire che la Medicina Estetica può dare una grossa mano nella vita di tutti i giorni.