l'importanza dell'acido folico
1 marzo 2016
ENDOCRINOLOGIA: Ipertiroidismo e gravidanza

Soffro di ipertiroidismo morbo Basedow e curo la tiroide da 6 anni. Mi hanno consigliato l’intervento: in questi condizioni meglio avere un bambino prima o dopo l’intervento?

Ovviamente la risposta non può considerare eventuali fattori di rischio, non avendo a disposizione le informazioni che solo un’anamnesi accurata può fornire. In considerazione dell’età della paziente mi chiedo perché si è aspettato tanto tempo prima di proporre un’ alternativa alla terapia farmacologica.
Per quanto attiene al quesito della paziente, ritengo sia preferibile eseguire l’intervento chirurgico prima di una gravidanza. La terapia con farmaci bloccanti la tiroide implica particolari attenzioni in gravidanza già a partire dalla sostituzione del Metimazolo (tapazole) con Propiltiouracile durante il primo trimestre, oltre, e non di poco
conto, tutte le precauzioni per la tossicità ed effetti collaterali dei due farmaci.
Spero di essere stato esauriente, tuttavia ritengo che sarebbe utile un colloquio approfondito per poter affrontare nel miglior modo la problematica.



Dr. Sergio Martelli

Specialista in Endocrinologia e Malattie del Ricambio