belly-2354_1280
17 aprile 2015
Prima di fare una dieta, misura il tuo metabolismo

Quando si inizia una dieta, meglio misurare il metabolismo attraverso l’esame della calorimetria indiretta.

La calorimetria è un esame specifico che serve a misurare il metabolismo basale di un individuo, ovvero la quantità di calorie necessarie ad un individuo per svolgere le funzioni vitali.

Queste informazioni sono indispensabili per impostare e/o tarare una dieta personalizzata, perché conoscendo il metabolismo basale si potrà calcolare la quota calorica minima necessaria a ciascuno, sotto la quale non è mai corretto spingersi per evitare di abbassare il metabolismo, compromettere la massa muscolare ed arrivare ad un calo di peso dovuto a malnutrizione invece che da buona e sana alimentazione.

La calorimetria è un esame assolutamente indolore e non invasivo: il paziente dovrà solamente sdraiarsi sul lettino e respirare dentro una maschera collegata ad un apparecchio, il calorimetro appunto, che attraverso il consumo di ossigeno e la produzione di anidride carbonica, va a stimare il metabolismo del paziente.
L’apparecchiatura in uso nelle sedi del Gruppo LARC è di semplice utilizzo e di grande precisione, cosa che permette di ridurre i tempi della misurazione del dispendio energetico a soli 20-30 minuti.

Per l’esecuzione dell’esame è necessario che il paziente sia a digiuno da almeno tre ore (bevendo solo acqua) e non abbia fatto attività fisica intensa nelle 6/7 ore precedenti.